Scelti per voi

Londra per famiglie

di Venturini, Mila
Vacanze di Natale 2009, un gruppo di amici del liceo, ormai quarantenni con figli quasi adolescenti al seguito, si riunisce per un catastrofico Capodanno londinese al 161 di Muswell Hill Road: in tutto cinque adulti, sei ragazzini e un cane, assolutamente in disaccordo sul come godersi il tempo a disposizione… Oltre le piú rosee previsioni, la grande casa di Gaia, borghesissima ma piena di spifferi, diventa il teatro di una commedia esilarante...

Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard

di Sayrafiezadeh, Saïd
Figlio di un padre iraniano che milita per la rivoluzione mondiale e che per questo abbandona la famiglia, e di una madre ebrea per cui ogni crimine contro la società capitalista è giusto, l’autore racconta la sua infanzia e adolescenza tra Brooklyn e Pittsburgh a cavallo degli anni ’70 e ’80, l’educazione da buon piccolo comunista che aspetta il crollo del capitalismo sempre imminente. Quando ci sarà la rivoluzione infatti, ha risposto la mamma alla sua continua richiesta di uno skateboard, ci saranno skateboard gratis per tutti. Per questo romanzo d’esordio, l’autore ha ricevuto il Whiting Writers’ Award 2010 ed è stato inserito dal New York Times tra i dieci migliori libri del 2009.

Sottosopra

di Milena Agus
Nel palazzo di Sottosopra ricchi e poveri s’incontrano sulle scale, si scambiano servizi e favori. Al secondo piano abita un anziano violinista, Mr. Johnson, che ha lasciato le scene per naturale ritrosia. Al piano basso Anna, una donna delle pulizie, acciaccata dalla vita ma prodiga di tenerezza che distribuisce agli altri abitanti – Giovannino, un bambino che si è educato da solo, Mrs. Johnson, che aspira soltanto alle impossibili cose normali, e Alice, che vuole diventare una macchina da guerra del sesso per evitare la solitudine.

Ovunque, proteggici

di Elisa Ruotolo
In una giornata qualsiasi dei suoi cinquant’anni, Lorenzo Girosa riceve una lettera in cui qualcuno mostra di conoscere un segreto che da anni ha smesso di tormentarlo: un delitto commesso quando era poco piú che bambino. Tentando di riannodare i fili di quell’epoca remota, Lorenzo racconta della grande villa in cui ha vissuto, generosa negli spazi ma gravata dalla malasorte di casa senza figli, e della sua famiglia fatta di uomini inconcludenti e donne compromesse.

A Santiago con Celeste

di Giuseppina Torregrossa
A Santiago con Celeste è il racconto di un viaggio di trecento chilometri, undici giorni, un lungo malumore e una sciarpa. Un percorso in cui l'autrice parte con uno zaino pieno e torna con uno zaino vuoto. Da Roma a Santiago, in treno, a piedi (ma anche in taxi), fermandosi in ostelli e rifugi, spa e piscine, il pellegrinaggio su una delle rotte classiche della cristianità di una scrittrice italiana che demitizza e rimitizza il cammino attraverso i suoi passi e quelli della sua amica Celeste.

Discount or die : la sublime arte di fare la spesa al discount

a cura di Valeria Brignani
Se fare la spesa al discount è un’arte, scegliere tra le infinite sottomarche, sconosciute o imitazioni che siano, è insidioso come scrivere una poesia. Discount or Die , nato come un blog per condividere esperienze e creare un archivio collettivo su ciò che c’è di orrido e sublime nei discount e nell’universo delle sottomarche, in Italia e non solo, è da oggi la guida alla galassia dell’hard discount.

Draghi

di Riccardo Corsi
A popolare questi racconti sono draghi noti e meno noti: quello di san Giorgio che lo butta nel fango con un colpo di coda, quello che si è rifugiato sulla statua di Giordano Bruno a Roma, quello che insegna ad Adamo ed Eva la lingua del mondo. Ma non tutti iDraghi di Corsi sono animali mitologici, a volte sono intuizioni, fuochi nella notte che si accendono o radure che si aprono d’improvviso. Alcuni volano, come fanno i draghi, altri stanno, semplicemente, come fanno gli oggetti, altri ancora sono pronti a diventare cenere, come le braci di una sigaretta.

Guardati dalla mia fame

di Milena Agus e Luciana Castellina
È forse la prima volta che un avvenimento, in questo caso un efferato delitto, viene raccontato in uno stesso libro da due voci contrapposte che entrano nella pelle della vittima o dell’aggressore. Nella Puglia del dopoguerra, terra di passaggio dove si incontrano reduci, transfughi, tedeschi e alleati, in occasione di un comizio di Giuseppe Di Vittorio, politico e sindacalista, avviene un linciaggio.

Londra Babilonia

di Enrico Franceschini
C'è tutto quello che vuoi a Londra, eppure non sembra mai troppo. Una città da scoprire, in continua trasformazione, Olimpiadi comprese.
Enrico Franceschini, che il mondo lo ha molto girato, in questa città-crogiuolo ci sta benissimo, e la racconta con simpatia e grazia in un piccolo libro di pagine allegre, che potrebbero continuare (consigliamo una seconda puntata); un inno alla città più amata, grande sperimentazione e terreno di cultura del futuro urbano.
Irene Bignardi, "a Repubblica"

Milano nell'anima - Viaggio nella Chiesa ambrosiana

di Aldo Maria Valli
Una colonna misteriosa con due buchi provocati dalle corna del diavolo. Una reliquia del santo chiodo della croce di Cristo a quarantacinque metri da terra. Una cappella foderata di ossa umane. Un Manzoni che forse non era proprio un cattolico modello. È una strana città la Milano raccontata da Aldo Maria Valli, una città che non ti aspetti, piena di sorprese, tutta da scoprire.
A Milano la religione gioca da sempre un ruolo importante, anzi decisivo. Nemmeno i laicisti più incalliti protestano se sono chiamati ‘ambrosiani’, dal nome del vescovo Ambrogio, e nessuno si risente per l’inno indiscusso della città O mia bela Madunina.

Pagine